Connect with us

Lavoro

Comune di Torino: concorso per tecnici. Scadenza 2 marzo

Concorso Comune di Torino
Foto: Wikipedia

Nuove opportunità di lavoro dal Piemonte, esattamente da Torino. Il Comune di Torino ha indetto infatti 2 concorsi per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di 24 Responsabili Tecnici, prevedendo anche uno stipendio tabellare pari a € 22.135,47 lordi annui.

I due bandi per l’assunzione delle 24 figure sono divisi nel dettaglio:
– n.10 Responsabili Tecnici – Ingegneri/Architetti – Cat. D, posizione economica D1. Si segnala che 5 posti sono riservati ai dipendenti della Città di Torino inquadrati nel profilo di Istruttore Tecnico della categoria C in possesso dei medesimi requisiti di partecipazione previsti per il personale esterno.

– n.4 Responsabili Tecnici – Specializzazione Verde Pubblico – Cat. D, posizione economica D1. Si segnala che 2 posti sono riservati ai dipendenti della Città di Torino inquadrati nel profilo di Istruttore Tecnico della categoria C in possesso dei medesimi requisiti di partecipazione previsti per il personale esterno.

Si segnala che per entrambi i concorsi opera la riserva in favore dei Volontari delle FF.AA.

Comune di Torino: requisiti del concorso

Possono partecipare al concorso i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o di stato appartenente all’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
– non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
– non essere stati espulsi dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati;
– per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985, essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale.

Inoltre sono richiesti anche dei requisiti specifici in base alla posizione per la quale ci si candida:

INGEGNERI/ARCHITETTI
– laurea di primo livello in una delle seguenti classi: L07 Ingegneria Civile e Ambientale; L17 Scienze dell’Architettura; L21 Scienze della Pianificazione Territoriale, Urbanistica, Paesaggistica e Ambientale; L23 Scienze e Tecniche dell’Edilizia oppure titolo superiore assorbente;
– abilitazione all’esercizio della professione.

SPECIALIZZAZIONE VERDE PUBBLICO

– laurea di primo livello nella classe L25 (Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali) e L32 (Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura) oppure titolo superiore assorbente.

Concorso tecnici Torino: come ci si candida?

Le domande di ammissione ai concorsi dovranno essere presentate esclusivamente online attraverso la pagina “Concorsi”, entro le ore 13,00 del 2 Marzo 2020.

L’eventuale preselezione si effettuerà solo nel caso in cui pervengano più di 400 domande (solo per gli Ingegneri/Architetti) oppure più di 150 domande (solo per la Specializzazione verde pubblico). Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di due prove d’esame – una scritta ed una orale.

Continue Reading

Trend