Connect with us

Tech

Doodle Google: Chi era Roberto Gómez Bolaños?

Roberto Gómez Bolaños google

Oggi, il famoso motore di ricerca Google, dedica il Doodle a Roberto Gómez Bolaños, meglio conosciuto come “Chespirito“, attore e sceneggiatore messicano, diventato famoso in Italia grazie alle serie Tv trasmesse da Antennatre e Rete A

Nato il 21 febbraio 1929 a Città del Messico, Roberto Gómez Bolaños, meglio noto come Chespirito era un attore, scrittore, sceneggiatore e compositore. Nella ricorrenza della sua nascita, Google gli dedica oggi un Doodle, realizzato da Helene Leroux. Il disegno che è apparso sul motore di ricerca ritrae il personaggio come se uscisse da un televisore. Grazie proprio alla Tv è entrato in milioni di case, anche italiane, molto spesso però con il nome di “Chespirito”, ovverso “piccolo Shakespeare”.

Dopo aver lasciato l’università, Bolaños iniziò a lavorare come pubblicitario, poi si dedicò alla sceneggiatura fino ai primi anni Sessanta, quando approdò a Telesistema Mexicano con due programmi di intrattenimento. Il suo debutto come attore risale al 1970-1971 grazie a due personaggi che lo resero famoso a livello internazionale: Chapulín Colorado, un insolito supereroe armato di martello, e El Chavo, che in Italia diventò Cecco della botte. In Italia infatti, i suoi lavori furono trasmessi negli anni Ottanta da Antennatre e poi da Rete A.

Morì il 28 novembre 2014, ma i suoi funerali allo stadio Azteca rimasero impressi a molti fan. In molti parteciparono alle celebrazioni indossando i costumi dei suoi personaggi più amati dal pubblico.

Tech

Miglior giochi per Nintendo Switch (Aprile 2020)

giochi per nintendo switch

In questo periodo di quarantena, una bella partita con la Nintendo Switch è quello che ci vuole per passare un pomeriggio in famiglia. In questo articolo abbiamo selezionato i migliori giochi per Nintendo Switch disponibili su Amazon, quindi con spedizione direttamente a casa.

1. The Legend of Zelda: Link’s Awakening

Torna questo storico gioco in una nuova veste grafica. Una scelta ottima per gli amanti del genere

2. Astral Chain

Il protagonista è un moderno agente di polizia che attraverso le Legion (armi viventi) dovrà combattere un’invasione.

3. Assassin’s Creed III Remastered

Torna con notevoli miglioramenti Assassin’s Creed III. L’edizione in esclusiva per Nintendo Switch comprende anche  Assassin’s Creed Liberation.

4. Starlink – Battle for Atlas

Starlink arriva anche su Nintendo Switch, in versione esclusiva dedicata alla squadra Star Fox e ai suoi celebri piloti.

5. LEGO DC Super Villains

Super Villains è il gioco LEGO dei cattivi che sono schierati contro personaggi ancora più cattivi. Gazie all’editor integrato è possibile creare il proprio personaggio.

6. New Super Mario Bros. U Deluxe

C’è veramente bisogno di presentazioni per un titolo del genere? È Super Mario in tutto il suo splendore, con una raccolta di oltre 160 livelli da affrontare in solitaria o a fianco di altri 3 amici. Divertimento garantito, sempre che siate fan dell’Idraulico più famoso della storia dei videogiochi.

7. Crash Bandicoot N. Sane Trilogy

Crash Bandicoot approda sulla console Nintendo. Edizione con tre capitoli e contenuti extra.

8. Super Mario Odyssey

Super Mario Odyssey è sicuramente il miglior capitolo realizzato dalla celebre azienda giapponese.

9. Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020

I personaggi di Super Mario e Sonic in competizioni sportive, dedicate alle Olimpiadi di Tokyo.

10. Civilization VI

L’obiettivo è costruire un impero in grado di superare molteplici prove.

Continue Reading

Tech

WhatsApp dal 24 febbraio non sarà supportato da questi device. La soluzione?

Whatsapp non funziona smartphone

Da febbraio 2020, esattamente dal 24, WhatsApp smetterà di funzionare su alcuni iPhone e smartphone Android. Gli sviluppatori dell’app elimineranno dai rispettivi store di questi dispositivi l’app di messaggistica e ne disattiveranno anche le connessioni ai server.

La motivazione principale di questa scelta è fondamentalmente di tipo economico. Infatti i dispositivi interessati sono ormai datati e poco utilizzati. Continuare a sviluppare una versione di WhatsApp per questi, risulterebbe solo un costo inutile.

Dal 24 febbraio WhatsApp non funzionerà più su iPhone 4 o versioni precedenti dello smartphone di Apple; stessa storia per Android, precisamente per chi ha una versione del sistema operativo uguale o precedente a Android 2.3.7.

La soluzione è molto semplice, vista la decisione di WhatsApp e l’impossibilità di aggiornare il proprio sistema operativo, per i possessori dei seguenti dispositivi la soluzione sarà quella di acquistare un nuovo smartphone, ovviamente aggiornato.

Sony Xperia Advance
Acer Liquid Z Z110
Acer Liquid Z Duo Z110
Lenovo K800
T-Mobile Concord
Sony Xperia U ST25a
Sony Xperia U ST25i
Samsung Galaxy S Lightray 4G SCH-R940
Yezz Andy 3G 4.0 YZ1120
Motorola Defy Pro XT560
Sony Xperia Go ST27a
Sony Xperia Go ST27i
Huawei Activa 4G M920
Motorola Atrix TV XT682
Sony Xperia ion 3G LT28h
Sony Xperia ion LTE LT28at
Sony Xperia ion LTE LT28i
Orange San Diego
Vodafone Smart II V860
Sony Xperia Sola MT27i
Samsung Galaxy S2 LTE GT-i9210T
Sony Xperia P LT22i
LG Optimus 3D Max P720
LG Optimus 3D Max P720H
LG Optimus 3D Max P725
LG Optimus Elite LS696
Sony Xperia Acro HD SOI12
Xolo X900
Sony Xperia acro HD SO-03D
Sony Xperia S LT26i
LG Spectrum VS920
Motorola MotoLuxe XT615
HTC Velocity 4G
LG Prada 3.0 P940
Motorola Fire XT317
Motorola XT532
Samsung Galaxy S2 LTE GT-i9210

WhatsApp non funziona sul mio smartphone, come salvare le conversazioni?

Come detto l’unica soluzione per continuare ad utilizzare WhatsApp è acquistare un nuovo smartphone. Effettuando l’accesso al proprio account di Gmail o iCloud dal nuovo dispositivo, si potranno recuperare tutti i contatti. Mentre per riottenere le conversazioni occorrerà attivare il backup in cloud dallo smartphone attuale. La procedura non funziona però in caso di cambio sistema operativo, quindi ad esempio da Android a iPhone o viceversa.

Continue Reading

Tech

Xiaomi Mi10 e M10 Pro: specifiche e prezzi

Nuovi smartphone Xiamoi

Xiaomi ha annunciato ufficialmente i nuovi Mi 10 e Mi 10 Pro. Due smartphone che montano il nuovo processore Snapdragon 865 e un comparto fotografico davvero importante.

Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro: specifiche tecniche

Il display in entrambi i modelli è da 6.67 pollici ed è il tipo AMOLED con una risoluzione Full HD+ di 2.340 x 1.080 pixel e un formato 19.5:9. Supporta l’HDR10+ per la visione di contenuti multimediali di alta qualità.

Il device monta un processore Qualcomm Snapdragon 865 con GPU Adreno 650. Per quanto riguarda la memoria saranno disponibili due versioni da 8 o 12GB di RAM LPDDR5 a cui l’utente potrà associare 128GB, 256GB (512GB per la versione Pro) di tipo UFS 3.0. non è presente lo slot per la MicroSD.

Il comparto fotografico dello Xiaomi Mi 10 vede la presenza di una quadrupla fotocamera posteriore, quella principale da 108MP con OIS, una da 13MP di tipo grandangolare, una Macro da 2MP e un sensore da 2MP che servirà per la profondità e i dettagli. Lato utente, troviamo una fotocamera da 20MP. Nella  versione Pro la camera grandangolare è da 20MP a f/2.2, Macro da 8MP e Depth con sensore da 12MP.

Riguardo la connettività, il nuovo Xiaomi supporta la rete veloce 5G ma anche il classico Bluetooth 5.1. La batteria invece è una 4.780 mAh con ricarica rapida o wireless.

Xiaomi Mi 10: specifiche tecniche

  • Display: 6,67” Full HD+ (1.080 x 2.340 pixel, 19,5:9) AMOLED HDR10+ (1.120 nit massimo), 100% DCI-P3, refresh a 90Hz con campionamento touch a 180 Hz, Gorilla Glass 5
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 865 con GPU Adreno 650
  • RAM: 8 – 12 GB LPDDR5
  • Memoria interna:128 – 256 GB UFS 3.0 non espandibile
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 108MP, f/1.69, 1/1,33”, 0,8μm, OIS
    • Grandangolo: 13MP, f/2.4, FOV 123°, 1,12 µm
    • Macro: 2MP, f/2.4, 1.75 µm
    • Depth: 2MP f/2.4, 1,75 µm
  • Fotocamera frontale: 20MP
  • Connettività: dual nano SIM, 5G SA/NSA, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.1 GPS, NFC, USB-C, no jack audio
  • Dimensioni: 162,6 x 74,8 x 8,96 mm
  • Peso: 208 grammi
  • Batteria: 4.780 mAh con ricarica rapida a 30W / Ricarica wireless a 30W e reverse a 10W (questi ultimi due su entrambi)
  • OS: Android 10 con MIUI 11

Xiaomi Mi 10 Pro: specifiche tecniche

  • Display: 6,67” Full HD+ (1.080 x 2.340 pixel, 19,5:9) AMOLED HDR10+ (1.120 nit massimo), 100% DCI-P3, refresh a 90Hz con campionamento touch a 180 Hz, Gorilla Glass 5
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 865 con GPU Adreno 650
  • RAM: 12 GB LPDDR5
  • Memoria interna: 512 GB UFS 3.0 non espandibile
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 108MP, f/1.69, 1/1,33”, 0,8μm, OIS
    • Grandangolo: 20MP, f/2.2, FOV 117°
    • Macro: 8MP, f/2.0 OIS
    • Depth: 12MP f/2.0, 1,4 µm DUAL PDAF
  • Fotocamera frontale: 20MP
  • Connettività: dual nano SIM, 5G SA/NSA, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.1 GPS, NFC, USB-C, no jack audio
  • Dimensioni: 162,6 x 74,8 x 8,96 mm
  • Peso: 208 grammi
  • Batteria: 4.500 mAh con ricarica rapida a 30W / Ricarica wireless a 50W e reverse a 10W (questi ultimi due su entrambi)
  • OS: Android 10 con MIUI 11

Prezzi Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro

I nuovi Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro saranno disponibili dal 14 e 18 febbraio sul mercato cinese, per quello europeo purtroppo ancora non è stata rilasciata alcuna dichiarazione sulla data. I prezzi indicati sono relativi al mercato cinese, quindi potrebbero subire alcune variazioni:

  • Xiaomi Mi 10 – 8/128GB  3.999 yuan, circa 525€
  • Xiaomi Mi 10 – 8/256GB 4.299 yuan, circa 565€
  • Xiaomi Mi 10 – 12/256GB 4.699 yuan, circa 620€
  • Xiaomi Mi 10 Pro – 8/256GB 4.999 yuan, circa 660€
  • Xiaomi Mi 10 Pro – 12/256GB 5.499 yuan, circa 725€
  • Xiaomi Mi 10 Pro – 12/512GB 5.999 yuan, circa 790€

Continue Reading

Trend